OO5 - Gestione Progetto e Disseminazione
  • tram1-edited.jpg

Le attività orizzontali di gestione e di disseminazione sono strettamente collegate tra di loro e sono fondamentali per il buon esito del progetto. Saranno svolte durante tutta la durata del progetto (M1 a M24) in supporto a tutte le attività tecniche del progetto (OO1-4).

Le fasi di gestione tecnica e amministrativa (attività 5.1 e 5.2) hanno lo scopo principale di assicurare che tutte le attività di progetto siano eseguite nei tempi e nei modi previsti dal progetto, al fine di garantire che tutti gli obiettivi siano raggiunti con la partecipazione attiva dell’intero partenariato. In questo contesto gli obiettivi specifici possono essere riassunti come segue:

- Definire e implementare un sistema di gestione e di comunicazione interna al partenariato basato sulla collaborazione tra i partner;

- Promuovere il coordinamento fra le attività tecniche (OO1-4) e garantirne un’univoca direzionalità strategica;

- Stabilire un sistema di monitoraggio che permetta di misurare i progressi del progetto;

- Assicurare una corretta gestione finanziaria e il conseguimento degli obiettivi minimi di spesa previsti per ogni fase di rendicontazione.

Per quanto riguarda l’attività di disseminazione (attività 5.3) essa sarà svolta per tutta la durata del progetto sulla base di un Piano di Disseminazione e Promozione (PDP). Le attività riguarderanno la pianificazione, la produzione e la diffusione di tutto il materiale informativo. Lo scopo primario è quello di garantire piena diffusione dei risultati ottenuti dal progetto coinvolgendo sia gli attori tecnici del territorio che quelli pubblici e privati, i quali potranno contribuire al successo del progetto anche a lungo termine (portatori d’interesse) e beneficiarne dei risultati (beneficiari finali). Gli obiettivi specifici sono dunque:

- Comunicare il soggetto e le attività del progetto in modo da assicurare il coinvolgimento attivo di tutti i portatori d’interesse individuati;

- Disseminare i risultati raggiunti e le attività implementate nell’ambito del progetto in modo da informare i destinatari dei risultati;

- Sfruttare efficacemente i risultati di progetto facilitandone l’accesso e la ricezione da parte del mercato (senza ledere i diritti di proprietà intellettuale che saranno garantiti grazie agli accordi firmati tra i partner).

A supporto delle attività 5.1-5.3, saranno realizzate delle specifiche azioni all’interno della struttura di “Innovation Hub” (attività 5.4) di Thales, un’iniziativa multi-disciplinare che coinvolgerà i vari attori interessati e che utilizzerà nuovi concetti e nuove pratiche per individuare esigenze e sviluppare soluzioni congiunte. L’obiettivo specifico di questo strumento è di coinvolgere i possibili clienti/end user/partner nel processo d’innovazione sfruttando i meccanismi di co-progettazione, prototipazione e sperimentazione condivisa di nuove idee e concetti utili al loro mercato di riferimento.

Thales è il partner responsabile dell’obiettivo OO5 e nello specifico delle attività 5.1, 5.2 e 5.3, in quanto esperto in gestione tecnica / amministrativa e in disseminazione dei progetti di ricerca e di cooperazione. Nominerà un responsabile esperto all’interno del proprio personale per il coordinamento delle attività (Project Manager).

Tutti i partner contribuiranno in base ai ruoli e alle responsabilità delineate nei vari OO del progetto. Ogni partner metterà a disposizione le risorse necessarie per svolgere le attività delineate, nella forma di un gruppo di coordinamento interno che comprende le seguenti figure: responsabile interno (Partner Coordinator – PC), personale amministrativo, personale responsabile delle attività di gestione.

UNIPI sarà responsabile dell’attività 5.4.